VIDEO-TRAININGS

Estratti dal GUEST BOOK
livredor
VIDEO-TRAINING organizzati da Daniel STIENNON

Mi è piaciuto molto il video-formación.
Mi ha fatto piacere vederti di persona e partecipare a questa formazione con te. È come se fossimo nella stessa stanza; il suono e l’immagine erano di ottima qualità.
Pensavo avessi un bell’aspetto.
La magia di Internet ha permesso una persona escasa en tutto il mondo di partecipare insieme a un esercizio di gruppo; è davvero impresionante e interessante.

Conosco abbastanza gli esercizi, quindi posso eseguirli abbastanza facilmente. Sono convinto che la telepatia fosfenica funzioni e l’ho sperimentata con Odile, Paola e Georges. Mi sono piaciute le spiegazioni specifiche che hai fornito durante il corso. Questo tipo di piccoli dettagli fa davvero la differenza e aiuta a progredire. Buona giornata e complimenti.

Germain y Nicole (Canadá)

Grazie mille per tutto il lavoro che svolgi per mettere il Fosfenismo alla portata di tutti.
È stato con molto piacere che ho frequentato il primo corso e spero di poterlo frequentare di più. Quando ho proiettato il mio doppio verso gli altri partecipanti, ho potuto davvero sentire la presenza del mio doppio vicino alla persona e ho potuto inviare loro luce.
La notte seguente ho fatto un sogno. Ondeggiavo su un’altalena, nello spazio. Tuttavia, vicino a me c’era la cima di una slanciata torre verde. Non riuscivo a vedere la sua base. Era una sorta di scala a chiocciola fatta di gradini rotondi piatti che non erano collegati tra loro, erano semplicemente disposti nello spazio, uno sopra l’altro, con uno spazio tra loro. Ho accentuato i miei dondolamenti per poter saltare sulla cima della torre.
Nel momento in cui sono saltato verso la cima della torre … mi sono svegliato! Grr !!!
Non vedo l’ora della prossima sessione.

Philippe D.

Il primo corso di video formazione è stato semplicemente perfetto!
Le immagini video erano fluide, di buona qualità, con luci e suoni perfetti. Sono stato molto felice di rivedere Daniel, dopo tutti questi anni, e di ascoltarlo mentre impartiva istruzioni. Ho seguito un corso con lui molti anni fa, a Parigi.
L’interfaccia è molto facile da usare e può essere caricata in pochi secondi in Firefox. Credo che Adobe Connect sia una soluzione di qualità per diffondere ampiamente e facilmente il Fosfenismo.
Forse potrebbero esserci dei piccoli miglioramenti: dare la possibilità di ingrandire l’immagine a chi ha una connessione Internet molto veloce e posizionare la finestra della chat un po ‘più in alto sullo schermo.
Mi sono divertito moltissimo a praticare di nuovo in gruppo. Le sensazioni erano molto simili a quelle prodotte lavorando con un gruppo nella stessa stanza.
Tutto bene.

Patrick S.

Prima di tutto, grazie mille per l’iniziativa di organizzare video-corsi di formazione. Liberandoci da molti vincoli materiali, ci offri così un facile accesso alle basi del Fosfenismo e ci permetti di praticare in un modo meno solitario e impersonale. Sono convinto che contribuirà a diffondere gli insegnamenti del dottor Lefebure più velocemente e su scala più ampia.
Colgo l’occasione per presentarmi brevemente.
Ho scoperto l’esistenza del Fosfenismo meno di un anno fa per caso, mentre leggevo un libro sulle capacità cerebrali e, con mente curiosa, ho fatto una ricerca su Internet. L’argomento mi interessava così tanto che acquistai rapidamente l’attrezzatura appropriata per sperimentare quella scienza.
Ho iniziato a leggere i libri del dottor Lefebure, ho riascoltato il suo corso più e più volte e ho sperimentato gli esercizi, in maniera piuttosto casuale e sporadica, devo ammetterlo. Ho praticato principalmente il Mixaggio Fosfenico. Mi sono iscritto al video-training per verificare il mio livello, ma anche per controllare come andava quel tipo di insegnamento.

La prima parte del corso è stata simile a quella che pratico a casa, anche se non mi ero mai avvicinato alla proiezione astrale dall’angolo di oscillazione della testa. Il corso mi ha anche aiutato a correggere la mia pratica dei dondolamenti della testa (che ho eseguito troppo dolcemente). Poi, sono rimasto davvero sorpreso quando abbiamo imparato a proiettare il nostro doppio. Fino ad allora avevo praticato solo un po ‘di tensioni statiche e avevo ottenuto pochissimi risultati. Durante il corso, sono riuscito a realizzare qualcosa che non avrei mai pensato possibile tramite Internet! Riuscii facilmente a immaginare la proiezione del mio doppio. All’inizio provavo emozioni positive anche se sfuggenti. A poco a poco si sono trasformati in una sorta di vibrante entusiasmo. È andato crescendo nei tre esperimenti. Come può essere spiegato? Ho ancora molte domande a cui rispondere.

1) È difficile per me credere che i nostri doppi seguano le reti via cavo di Internet!
2) Sono stato in grado di proiettare il mio doppio a distanza utilizzando solo un’immagine.
3) Non conosco personalmente nessuno dei membri del gruppo.
4) Non agivo da recettore anche se avevo la sensazione di ricevere molta energia.

Quell’ondata di energia che ho sentito potrebbe essere dovuta a un processo di equilibrio tra le energie dei diversi partecipanti. Essendo un principiante, avrei potuto beneficiare dell’energia dei partecipanti più avanzati? O è semplicemente perché l’energia prodotta da un gruppo supera ampiamente la somma delle energie dei suoi singoli membri?
Probabilmente mi pongo ancora molte domande quando mi rendo conto che sto raggiungendo i limiti del pensiero razionale. La mia conoscenza in questo campo è ancora piuttosto limitata. C’è così tanto da fare a livello subconscio che si può facilmente iniziare a credere che tutto sia possibile.

Ora mi chiedo cosa succederà quando persone che si conoscono e lavorano insieme si connettono regolarmente online e praticano quel tipo di esperimenti. Deve essere così potente! Sono molto ansioso di provare. Grazie ancora a Daniel e al suo team molto efficiente per il corso. Vorrei fare di nuovo quell’esperimento.

Frederic

Posso dire di essere molto soddisfatto del corso di formazione, per diversi motivi:

– Primo, l’aspetto tecnico. L’utilizzo di Adobe Connect è un processo relativamente semplice. Avevo solo bisogno di aggiungere un piccolo modulo al mio computer per utilizzare la webcam. Successivamente, lo staff tecnico di Fosfenismo mi ha dato le istruzioni per aprire il microfono e la fotocamera.

– La fascia oraria scelta per il corso è l’ideale. Ho avuto il tempo di organizzare la mia serata in modo da essere completamente concentrato sul corso.

– Il formato di video-formazione facilita la comunicazione. Sebbene non sostituisca gli scambi che possono avvenire durante un corso “fisico”, è comunque un sostituto efficiente. Poter vedere gli altri partecipanti e condividere con loro il corso è davvero piacevole.

– Il fatto che i corsi siano organizzati tutto l’anno permette a tutti di rendersi disponibili, a seconda della propria agenda, per un appuntamento o per l’altro.

È possibile seguire la lezione con la tua famiglia o condividere con loro le informazioni ei benefici del metodo. Nelle testimonianze, le persone spesso menzionano che praticano il Fosfenismo con uno o più membri della loro famiglia.

Questo corso di video-formazione mi ha permesso di affinare la mia conoscenza degli esercizi di Fosfenismo. Alcune cose che trovavo troppo complesse sono state rese più semplici e comprensibili. La notte dopo il corso, ho ricordato i miei sogni, qualcosa che non mi accadeva da molto tempo.
Ora, tutto quello che devo fare è esercitarmi e “sballarmi” come tante persone hanno fatto prima di me.

Grazie a Daniel per aver condiviso le sue conoscenze e la sua passione, e per aver creato questa struttura di video-formazione, che è un evidente vantaggio.
Grazie agli altri partecipanti che hanno condiviso con me le loro belle energie, attraverso la loro presenza, la loro gentilezza, i loro sorrisi …
Il fosfenismo dovrebbe essere classificato come di interesse pubblico.

Patrice

Ho studiato Fosfenismo per diversi mesi, ho sfogliato le pagine del sito, letto tutto il materiale gratuito e comprato alcuni PDF. All’inizio ero piuttosto scettico. Ma, a poco a poco, sono diventato sempre più entusiasta.
Ci sono davvero molte informazioni nel sito web e nei vari media, come i libri. Dopo aver integrato tutte queste informazioni, ho deciso di acquistare il corso completo del dottor Lefebure, poiché mi sembrava la logica continuazione.
Il corso completo e il corso di pensiero ritmico sono un’incredibile miniera d’oro di informazioni. Gli altri metodi disponibili nel dominio dello sviluppo personale / spirituale hanno fatto una triste figura rispetto ai contenuti del Fosfenismo.
Con il corso di formazione continua offerto da Daniel Stiennon sotto forma di sessioni di formazione online, il mio entusiasmo continua a crescere ogni giorno.
Possiedo un grande schermo collegato al mio laptop e, da parte mia, il suono e l’immagine sono sempre stati perfetti.

Vedere e scambiare informazioni con gli altri partecipanti è stata davvero un’esperienza arricchente. È incredibile quello che puoi imparare quando sei in contatto con altri fosfenauti, in particolare quelli più esperti.
In effetti, c’è pochissima differenza tra un corso di formazione tradizionale e questo concetto di video-formazione. Il corso è vivace e gli scambi durante i laboratori aiutano a praticare in modo intensivo.

Durante tutto il corso, ho apprezzato le istruzioni fornite da Daniel Stiennon. Sono sempre sembrati razionali e hanno sempre lasciato spazio all’aspetto più importante del metodo: LA PRATICA.

Con i suoi consigli precisi e pertinenti, Daniel è riuscito a motivarmi a esercitarmi regolarmente. Grazie ancora per quel nuovo mezzo di insegnamento.

Xavier

Ho praticato il Fosfenismo per la prima volta durante la mia formazione come naturopata e mi sono subito appassionato. Per un anno ho letto tutti i libri del dottor Lefebure per capire il più possibile il metodo. Quindi, ho deciso di frequentare un corso di formazione, per approfondire la mia conoscenza del metodo. Sono sempre desideroso di imparare e sperimentare.
Il metodo è semplice ed efficiente e ha un’azione sui quattro livelli dell’individuo: fisico emotivo, mentale e spirituale.

Non amo molto i computer, ma ho trovato molto utile il video-training. Sono rimasto incantato dall’esperienza. Per la prima volta ho provato tante sensazioni che non avevo mai provato durante altri workshop e corsi di formazione: ho percepito luci soggettive, sensazioni del mio corpo eterico, ecc. Il corso di videoformazione mi ha dato una bella spinta. Per me, il culmine del corso è stato l’esercizio della telepatia: ho sentito una pulsazione nella colonna vertebrale, poi i colori sono esplosi nel mio campo visivo, come bolle che esplodono di oli colorati. Ho provato una sensazione di pace molto intensa, o meglio un’assenza di pensieri. Grazie a chi ha contribuito a queste esperienze inviandomi le proprie energie.

Erick R.

Sono rimasto sorpreso dalla qualità del suono e dell’immagine, considerando quante persone erano coinvolte.
Da parte mia, ho sentito un’attività magnetica intorno al mio cervello e nel mio chakra della radice durante gli esercizi preliminari. Poi, con mia grande sorpresa, durante gli esercizi di telepatia, ho visto il mio caos visivo intensificarsi. Apparve una sfera di luce, pulsante con il metronomo.
Non ho mai visto il mio caos visivo in quel modo… era animato intensamente.
Questo mi ha ricordato certe esperienze che ho avuto quindici anni fa, quando ho visto una sfera di luce nel mio campo visivo, che pulsava a un ritmo regolare.
La notte dopo il corso non ho ottenuto alcun risultato. Ma, la notte seguente, ho fatto un sogno lucido. Ho notato che se pratico gli esercizi durante un sogno lucido, provoca reazioni interessanti. Ad esempio, cantare un mantra (come “alla”) trasmette molta energia al doppio eterico. L’esercizio della sfera pulsante, eseguito a ritmo lento, innesca un’elevazione del doppio.
Grazie per averci fornito tanti piccoli dettagli che non possono essere necessariamente trovati nei libri.

Tristan D.

Ho apprezzato molto il video-training, in quanto mi ha permesso di praticare esercizi che non conoscevo. Ho pensato che fosse molto intenso, in particolare il viaggio sulla luna!
Quando ero un recettore, mi sentivo come se stessi oscillando su un’altalena tra la terra e il cielo. Poi stavo galleggiando su una nuvola, con sensazioni di movimento.
Sento il bisogno di superare me stesso. Grazie per questo corso, aiuta ad andare oltre con il metodo sentendosi supportati.

Marie-Michelle (Canada)

Ho apprezzato il formato di video-formazione offerto da Daniel. Il contatto diretto con un insegnante, spiegazioni chiare, consigli e suggerimenti dal vivo creano una sinergia che aiuta gli studenti a comprendere gli esercizi in un modo molto più efficiente rispetto all’apprendimento da soli.
Ho sperimentato effetti particolari durante l’esercizio della sfera luminosa in espansione e contrazione.
Sebbene a volte i pensieri interferenti prendessero il sopravvento, c’è stato un momento in cui la luce si è addensata e ho avuto la sensazione di essere al centro di una sfera che riempiva l’Universo, sospesa dietro la mia testa.
Pratico gli esercizi da due anni ormai e devo dire che il video-training ha chiarito alcuni aspetti degli esercizi che non avevo mai capito bene.
Oggi, il mio desiderio principale è sviluppare e insegnare questo metodo, poiché è ovvio che può cambiare il mondo, allo stesso modo in cui ha cambiato la mia vita.
Il fosfenismo si colloca tra le “discipline che risvegliano l’anima” poiché si occupa di applicazioni pratiche. Molti altri metodi si limitano a menzionare questo risveglio senza mai fornire esercizi pratici per produrlo.
Per chi dubita, direi: “Provaci e sarai convinto”.
Grazie ancora a Daniel, Naïma e tutta la squadra.

Claude D.

… Ho fatto un sogno che riguardava un evento preciso (un cambiamento) accaduto nel mio lavoro. E, contro ogni aspettativa, quel cambiamento in realtà è avvenuto poco dopo.

La notte dopo il video-allenamento del 25, quando sono andato a letto, ho avuto la visione di un grande lampo di luce.

La settimana dopo il video-training:
La sera leggevo un articolo sull’ultimo numero di Nexus. Si trattava di un fisico che affermava di aver sperimentato sincronicità e ottenuto risposte a certe domande chiedendo al suo « angelo ». Ho deciso di sperimentare: ho invocato il mio angelo custode e ho posto una domanda. Mentre mi stavo preparando per dormire, ho pensato che avrei dovuto rimanere molto attento ai segni e alle sincronicità che potrebbero verificarsi nei prossimi giorni.
Poco dopo, ho iniziato a percepire punti di luce molto luminosi che apparivano nel mio caos visivo. Ho iniziato a praticare l’esercizio della ‘caccia ai dettagli’. Non per molto, poiché è stata sostituita dalla sensazione che le mie braccia si stessero muovendo verso l’alto, così come una parte del mio petto.
Allora ho perso parzialmente la sensazione del mio corpo fisico.
Ho sentito una voce femminile che ha pronunciato una breve frase (non me la ricordo: non volevo muovermi per annotare i fenomeni che percepivo, per paura di interrompere l’esperienza).
Per tutto il giorno successivo, senza una ragione apparente, ero in uno stato di leggera euforia e mi sentivo davvero bene.
Dettaglio divertente: secondo la tradizione, il mio angelo custode dovrebbe essere di natura femminile.
Grazie Daniel per aver organizzato quei corsi.

Jean L.

Mi sono divertito moltissimo durante questo corso di video-formazione, come nel precedente. L’intera seduta sembrava durare solo mezz’ora.
Durante tutta la seduta, i miei fosfeni erano più presenti, più luminosi, più facili da osservare e contenevano forme geometriche molto belle. Ho persino visto l’immagine di un tempio, visto dall’alto. Durante l’esercizio di concentrazione del plesso cardiaco ho provato una sensazione di calore e una sensazione di gioia.
Non avevo mai praticato quell’esercizio ed ero molto felice di impararlo. Quando ero il recettore, mi sentivo come una nuvola di luce. È stato molto piacevole.
Non vedo l’ora fino alla prossima sessione. Nel frattempo, praticherò questo esercizio per esplorarlo ulteriormente.
Grazie a Daniel e a tutta la squadra.

Claude (Belgio)

L’esercizio della spiga di grano ondeggiante (io sono il recettore)
– Percepisco immediatamente immagini di onde tranquille e regolari che spazzano una spiaggia producendo una sensazione di fresco agli arti inferiori.
– Un cavallo che galoppa dalla mia destra alla mia sinistra. Scompare poi compaiono diversi cavalli, al galoppo da sinistra a destra (sulla stessa spiaggia che ho percepito prima).
– 4 tornado poi appaiono all’improvviso. Formano un quadrato con un vortice al centro che cerca di risucchiare il mio doppio.

Esercizio del punto di concentrazione
– Infinitamente piccolo: come reazione, il punto di concentrazione attrae energia per gonfiarsi, ma riesco a mantenerla piccola.
Infinitamente grande: solo per un breve momento percepisco una palla pulsante. Ma non riesco a percepire un punto che cresce all’infinito.

Esercizio di viaggio tra la Terra e la Luna
Nel ruolo di emettitore, ho sperimentato brevemente 2 sensazioni (con diversi recettori):
– Tremante al ritmo di 1/6 di secondo (nel mio plesso solare).
– Un movimento sinusoidale tra la Terra e la Luna.

Come recettore:
– Movimento ascendente lungo un arcobaleno verticale.
– Mentre mi chiedo dove mi stia conducendo questa ascensione, vedo una palla luminosa e mi muovo verso di essa.
– Ci penso io.
– Riprendo la mia ascensione. Sembra infinito. Vedo un “passaggio” che non è luminoso.
– Invano, cerco di avvicinarmi. Sembra impossibile da raggiungere.
– In quel momento, mi trovo dall’altra parte di quella “camera di equilibrio”, dentro una spirale.
– Poi, vedo una galleria di ritratti di uomini che sfiorano.
– Poi, mi vedo camminare su una strada sterrata. Un uomo a cavallo si sta avvicinando a me. Non è aggressivo né minaccioso ma sento che non vuole che io continui su quella strada. Quindi, mi giro.
– Ancora incuriosito da quell’incontro, sto camminando lungo un pendio (in realtà è il dorso di una balena) finché non rimbalzo sulla coda di quell’animale. In quel momento appare un delfino molto felice.
– Poi vedo ballare un pesce sega, poi i cavalli.

Grazie per il vostro aiuto e la vostra presenza, anche per il lavoro discreto ed essenziale di Naïma.

Contro Muriel M.

Grazie mille, Daniel, per averci offerto la possibilità di lavorare insieme come gruppo. Questo processo aumenta chiaramente la scala degli effetti degli esercizi, raggiungendo un livello che non può essere ottenuto quando si pratica da soli. Durante l’esercizio di dilatazione / contrazione di una sfera, ho superato i limiti dell’infinitamente piccolo e dell’infinitamente grande: mi sono divertito moltissimo a passare dalle dimensioni subatomiche a dimensioni in cui il nostro universo si perde tra gli altri universi. Mi è piaciuto così tanto che non sono riuscito a mantenere la mia sfera in una dimensione stabile. Di conseguenza, non ho sperimentato l’aspetto “elastico” del pensiero che di solito “esige” di tornare alla sua dimensione iniziale, come avevo già sperimentato lavorando su sfere pulsanti con un metronomo.
Durante gli esperimenti di viaggio tra la Terra e la Luna, ho prima assunto il ruolo di emettitore. Ho sperimentato sensazioni visive piuttosto chiare e sensazioni tattili che erano abbastanza difficili da definire (qualcosa che assomigliava a una leggera spazzolatura e ai cambiamenti di temperatura, come se mi stessi muovendo attraverso una sostanza sottile). Quindi, come recettore, ho sperimentato principalmente sensazioni cenaestesiche nella mia colonna vertebrale. In primo luogo, era un vortice simile a un tornado, salendo dal perineo e che si trasformò in un lemniscato (sebbene fosse piuttosto irregolare e instabile). Alla fine si è stabilizzato come un’oscillazione anteroposteriore piuttosto rapida dell’intera colonna vertebrale, a una frequenza di 1,5 cicli al secondo. Come consigliato da Daniel, mi concentro sul ricordare quella sensazione mentre faccio i fosfeni prima di andare a dormire.
Quella è stata la seconda volta che ho seguito un video-training e sono abbastanza entusiasta. Posso solo consigliarlo, questa è la differenza con la pratica solitaria. È anche molto arricchente poter scambiare sentimenti dal vivo con gli altri partecipanti.
Grazie ancora a Daniel e al suo team, grazie anche ai partecipanti.

Frederic

Insisto nel condividere con voi la mia esperienza con un nuovo metodo di allenamento. È assolutamente geniale. Ti consiglio di partecipare ai prossimi video-corsi di formazione sul Fosfenismo. Non solo è bello praticare in gruppo, ma il fatto di utilizzare webcam non riduce in alcun modo le sensazioni prodotte dagli esercizi, sia che si emetta energia che la si riceva.
Quanto a me, stavo ricevendo energia durante un esercizio… tutti proiettavano il loro doppio nella mia casa mentre praticavano i dondolamenti laterali della testa e il mantra ILLI. Ho sentito una palla di energia in espansione nella mia gola e una specie di corrente elettrica nelle mie guance che si è diffusa nel mio corpo. Ho avuto la netta sensazione che il mio doppio stesse eseguendo oscillazioni laterali della testa e dell’intero torace. Ogni volta che passava dal centro, sentivo anche una specie di corrente elettrica. Una sensazione di leggerezza e benessere difficile da descrivere… Quindi, non esitate a provare i video-corsi di formazione.

Emy

Per completare le osservazioni della mia amica Emy, che ho avuto il piacere di “incontrare” durante il video-training, e per tutti coloro che si interrogano sull’efficienza di quel nuovo strumento:
Ho scoperto il Fosfenismo un anno fa e posso essere considerato un principiante; l’immagine dell’insegnante appare sullo schermo, può anche vedere i nostri volti e questo gli permette di verificare i nostri movimenti; appari agli altri partecipanti solo se vuoi (quindi non c’è problema se sei timido) puoi usare il microfono per parlare con tutti; inoltre, un menu a scorrimento consente di comunicare per iscritto, tramite messaggistica istantanea.
L’atmosfera:
rilassato / laborioso; di buon umore.
Abbiamo scoperto Daniel Stiennon, che ti mette subito a tuo agio irradiando tanta serenità. La simpatia, nel senso proprio del termine, si instaura presto, anche con gli altri partecipanti. L’espressione è chiara, in termini semplici, è facile seguire le linee guida, il ritmo è buono e questo aiuta a svolgere bene gli esercizi.
È bello “incontrare” altri partecipanti, a volte da paesi lontani (Canada, Europa dell’Est…).
Le mie prime impressioni: sono certo di eseguire correttamente i movimenti e i ritmi. Lo trovo rassicurante. Ho la sensazione di avere ragione, anche se è difficile esprimerlo correttamente.

Un extra, tra le altre cose: accanto ai temi di studio, Daniel Stiennon fornisce linee guida variegate (si può facilmente sentire che conosce molto le tecniche). Sono passati dieci anni da quando ho cercato di dirigere i miei sogni verso stati di coscienza più elevati, poiché ogni volta che ci provavo, mi svegliavo. Daniel mi ha dato due o tre indicazioni pertinenti giovedì sera e, il sabato successivo – per il mio primo tentativo – ho fatto un sogno cosciente di una durata che non avevo mai ottenuto prima. È stato molto piacevole …

Cos’altro posso dire?
Prova a fare ciò che è più attraente nel Fosfenismo: sperimentare da solo.

cristiano

La sessione di video-formazione è stata un completo successo e il contatto con Daniel Stiennon è stato molto piacevole. Chiunque sia interessato al Fosfenismo dovrebbe provarlo per capire il valore della formazione online.

Claudiu (Romania)

Durante gli esercizi condotti da Daniel, le sensazioni, le vibrazioni e le proiezioni del mio doppio erano chiaramente presenti. Il fatto che siano sparsi in tutto il globo e collegati dalla rete Internet non significa che la qualità delle esperienze sia in alcun modo compromessa. Per me era come se fossimo tutti insieme nella stessa stanza.
Per darvi alcuni punti salienti, ecco alcune delle esperienze che ho avuto durante i quattro corsi che ho frequentato:
Durante la proiezione del mio doppio con oscillazioni laterali della testa e il mantra ILLI:
– Su Rose Marie ho sentito delle vibrazioni, come se fossi avvolto da un vortice, piuttosto piacevole, devo dire …
– Su Peggy ho sentito una morbidezza e un’impressione di benessere che mi hanno placato il cuore …
– Su Jean-Luc, mi sono sentito completamente risucchiato verso l’alto …
– Su Genevieve, una gioia immensa mi ha preso il sopravvento, il suo sorriso era molto presente e abbiamo scosso la testa insieme in pura comunione.
Molto interessante anche l’esercizio della sfera pulsante. Dopo diversi esercizi ritmici, è stato molto semplice per me esteriorizzarmi. In effetti, mi sono trovato in un vicolo stretto nel mezzo di edifici alti (6 o 8 piani) che somigliavano a certi paesi in Italia. Ero lì, in mezzo al vicolo con la mia sfera d’argento che si dilatava ogni volta che pronunciavo il suono ‘A’ e si contraeva quando pronunciavo il suono ‘O’, il tutto in un’atmosfera piena di gioia e amore incondizionato, sotto un cielo estremamente luminoso.

Ancora una parola, gli esercizi e le esperienze non appartengono semplicemente al dominio dei sogni. Nella vita di tutti i giorni, la sensazione di benessere continua, portando molta pace. Di conseguenza, mi sento molto più sereno quando sto affrontando delle difficoltà.

Mi scuserai se non ti fornisco maggiori dettagli, ma le esperienze sono personali. Sono i nostri ritmi che scopriamo, tenendo presente che il Fosfenismo ci conduce verso il meglio di noi stessi.

Emilia (Portogallo)

Ho praticato il Fosfenismo da solo per un anno, ma ho scoperto che il video-training è uno strumento straordinario per ottimizzare la pratica.
Sono alle prime armi e ho trovato rassicurante il contatto umano con Daniel, che sa mettere a proprio agio le persone, nel rispetto della sensibilità di tutti.
La mia prima esperienza si è manifestata in un sogno durante il quale ero perfettamente cosciente, uno stato che mi ha permesso di affrontare con calma una situazione difficile in cui mi trovo in questo momento.
Non vedo l’ora di progredire e di continuare a praticare le oscillazioni della testa, così da poter scoprire i loro numerosi benefici …
Grazie ancora a Daniel per il video-training che sembra essere un ottimo mezzo per permettere a molte persone di praticare il Fosfenismo e di evolversi verso una vita di amore e condivisione.

Genova

Un corso di qualità, mi è piaciuto esercitarmi in quel modo.
Grazie Daniel.

Alain (Gabon – Africa)

Ho iniziato ad interessarmi al Fosfenismo 4 anni fa per mia figlia che soffriva di un forte caso di dislessia e aveva difficoltà di apprendimento. Ha superato facilmente il test. Prima di iniziare a imparare con i fosfeni, aveva problemi a memorizzare le lezioni.
Quanto a me, ora sto nuovamente studiando e ho deciso di seguire il corso base online per rafforzare la mia memoria che è stata alterata dalle conseguenze di un intervento chirurgico fallito.

– Ho pensato che il corso con Daniel fosse fantastico! Era come se stessimo facendo un corso “vero”, ma senza spendere soldi per viaggi, alloggio e senza fatica.
– L’immagine sullo schermo del computer era perfetta, il suono poteva sempre essere compreso.
– Come ciliegina sulla torta, si possono vedere gli altri partecipanti, anche se la loro immagine non è così chiara come quella dell’insegnante, poiché gli studenti sono sparsi in tutto il mondo. Mi è piaciuto molto vedere i volti degli altri studenti in Fosfenismo e parlare con loro.
– Come in un corso classico, l’insegnante può correggere il modo in cui pratichi gli esercizi.

Fin dal corso, ho praticato regolarmente i dondolamenti della testa e aspetto con impazienza il prossimo. Grazie a Daniel per aver condiviso questa Conoscenza che apre così tante prospettive per migliorare il sé.

Pascale

È bello lavorare in gruppo e lasciare la propria solitudine quando si praticano gli esercizi di Fosfenismo.
Ho particolarmente apprezzato l’approccio approfondito agli esercizi così come l’apprendimento di tanti piccoli dettagli che possono aiutare a migliorare.
Curiosamente, ho sperimentato un maggiore « disimpegno » del mio doppio durante il primo esercizio di oscillazione della testa che dopo.
D’altra parte, a volte provavo piacevoli sensazioni alla colonna vertebrale durante i dondolamenti della testa, talvolta accompagnate da un piccolo sussulto.
Ultimamente ho avuto difficoltà a scegliere un esercizio da praticare, quindi mi concentrerò sui dondolamenti del doppio che abbiamo imparato durante il corso online.
Grazie ancora per aver organizzato questi corsi, attendo con ansia la prossima volta.

Jean L.

Prima di tutto, congratulazioni per la performance; è piacevole vedere che tutti gli sforzi che hai compiuto hanno avuto successo.
Sono rassicurato che la mia pratica quotidiana è adeguata. Non ho avuto difficoltà a visualizzare il mio doppio e proiettarlo in una stanza della mia casa così come nelle case di altri tre fosfenauti. Ho scoperto che era più facile procedere in un ambiente di semioscurità, quando ho proiettato il mio doppio nella casa dei primi due fosfenauti. Ho avuto la sensazione di muovermi nel loro ambiente. D’altra parte, durante la proiezione all’ultimo phosphenaut, ho scoperto che la luminosità era fastidiosa e ho dovuto fare uno sforzo.
Sono molto contento di questa prima partecipazione perché mi ha portato tanto.
Se dovessi riscontrare fenomeni nei prossimi giorni, ti informerò.
Grazie per la tua partecipazione.

Gisele B.D.

Ho fatto un sogno in uno stato di dormiveglia: ero circondato da alberi e mi arrampicavo con difficoltà tra i rami aggrovigliati. Sono arrivato in cima e lì ho trovato una voragine piena d’acqua in fondo.
Senza esitazione, sono saltato in acqua. Ho sentito la sensazione di essere sott’acqua e trattenevo il respiro. Ho spinto con le gambe (come una rana) e ho iniziato a salire a grande velocità. Tuttavia, ero ancora sott’acqua. Ho aumentato il ritmo dei movimenti delle gambe e finalmente sono arrivato in superficie. Respiravo, felice di esserci riuscito. Poi mi sono svegliato completamente e ho capito che ero consapevole di ciò che stavo vivendo.
Non so quanto sia durato quel sogno, ma dovrei seguire il consiglio di Daniel: “Per estendere il sogno, concentrati su un dettaglio”.
La prossima volta proverò.
Questa è stata la mia prima esperienza. Non vedo l’ora di averne di più.
A presto.

Genevieve

RISPOSTA di Daniel Stiennon
Ciao Genevieve,
Le esperienze che coinvolgono il movimento in un ambiente acquatico sono molto piacevoli. Appartengono al dominio dei “viaggi astrali” anche se, in tal caso, si dovrebbe parlare di “viaggi sott’acqua”.
La prima regola da ricordare quando ci si trova di fronte a quel tipo di esperienza, è che non è necessario cercare aria per respirare. Se diventi consapevole di questo fatto nello stato di veglia, eviterai di pensare al soffocamento durante l’esperienza. Dal momento in cui comprenderai le leggi che governano l’ambiente in cui operi, potrai godertelo a fondo, in modo completamente lucido.

Grazie per un’esperienza così affascinante, resa possibile dalla tecnologia più recente. Dopo aver frequentato il corso di videoformazione, ho continuato a praticare la meditazione tutti i giorni (mattina e sera).
Comincio con i pranayama (esercizi di respirazione), associati ai fosfeni e ai dondolamenti della testa. Poi passo alla meditazione vera e propria, associata al fosfene. Alla fine della sessione, (30 minuti o più, a seconda del mio programma giornaliero), faccio più fosfeni e dondolo la testa e mando luce ai miei amici, alla Terra, all’Universo.

Recentemente, ho sentito ondeggiare salendo dalla base della colonna vertebrale. Fanno vibrare tutto il mio corpo in modo moderato, anche se diventa più intenso se pratico posture yoga per 2 o 3 ore e poi pratico la meditazione.
All’inizio ho sentito delle scosse. Poi si sono trasformati in movimenti vorticosi su tutta la mia colonna vertebrale (succede quando sono nella posizione del loto): molto sottili all’inizio, poi, a poco a poco, diventano più ampi, spesso accompagnati da una sensazione di calore.
Stasera ho praticato una sessione e ho provato 3 intense sensazioni di turbinio della mia testa e di tutto il mio corpo, qualcosa che non avevo ancora provato: se la mia testa avesse potuto ruotare di 360 °, l’avrebbe fatto. È stato molto, molto veloce. Ero seduto sul letto, nella posizione del loto, con la schiena sui cuscini per mantenere la colonna vertebrale dritta.

Alla fine della sessione, ho fatto più fosfeni e ho oscillato la testa. Seguirono scosse circolari di eccezionale intensità e pensai che le stecche del mio letto si sarebbero spezzate. Era come se si fosse avviato un enorme motore. Sono stato scosso “come una foglia”, le vibrazioni avvenivano a ritmo velocissimo, su un piano circolare, ma anche su quello laterale. Scoppiai a ridere perché la sensazione era veramente selvaggia. Poi, a poco a poco, tutto si è calmato.
Il movimento inizia sempre nella colonna vertebrale e si diffonde.

Non so se vi ho parlato di quello che mi è successo durante la notte del corso di videoformazione del martedì: i miei chakra hanno iniziato a ruotare nella mia schiena in un modo molto tangibile. Non appena stavo chiudendo gli occhi per andare a dormire, ho sentito di essere immediatamente spinto a una velocità fenomenale nel ‘vuoto’ (o nel tutto?) Con una sensazione di infinito. Non so quale, ma ho avuto molta paura e non ho potuto dormire per molto tempo per paura di essere buttato fuori.
È qualcosa che vale la pena guardare …
Siamo così fortunati a vivere in questi giorni !!!

Odile P.

Molto bene! Mi è piaciuto molto poter seguire un corso comodamente da casa mia. Devo dire che non pratico regolarmente il Fosfenismo e che, dopo il primo video-allenamento, ho sentito il bisogno di praticare da solo gli esercizi.
Mi sono allenato questa mattina. Voglio continuare.
Hai davvero un talento per riunire le persone. Mi ha davvero preso l’idea che fossimo così tante persone riunite da tutto il mondo: Canada, Svizzera, Italia, Marocco, Francia, Belgio, Africa, Europa dell’Est, ecc. E io, nel mio piccolo villaggio del sud di Francia, si sono uniti tutti insieme per praticare il Fosfenismo.
Che grande e bella famiglia quella che il dottor Lefebure ha fondato attorno alla sua geniale invenzione.
Grazie a tutta la squadra.

Rose Marie

P.S .: Che notte !!! Per la prima volta da molto tempo, ho passato un’intera notte senza svegliarmi spesso. Stavo facendo i fosfeni a letto, per addormentarmi e, incredibilmente, mi sono addormentato prima che il terzo fosfene fosse finito. La notte non era solo tranquilla, ma ricordavo anche i miei sogni. La mattina dopo, mi sono svegliata con così tanta energia… Ecco, farò i fosfeni per 45 minuti ogni giorno ea letto, quando voglio addormentarmi. Continua…
Grazie Daniel e per questo magnifico corso di formazione online. Che prodezza !!!

Rose Marie

Conosco il Fosfenismo da due anni, ma qualcosa è scattato durante il corso estivo di luglio 2011. Da allora, tutto è diventato molto più chiaro nella mia vita. Gli esercizi che abbiamo praticato nel video-training (telepatia fosfenica) mi hanno permesso di percepire meglio le mie sensazioni cerebrali e di migliorare la mia pratica delle visualizzazioni.

La proiezione mentale del mio doppio immaginario:
– Per le esperienze con Paula e Odile, non è stato facile, forse perché le conosco.
– Per la mia esperienza di soggetto ricevente: ho sentito brividi leggeri seguiti da una rotazione tra le scapole. Prima che l’esercizio fosse finito, una sensazione di leggerezza mi avvolse, trascinando la mia testa e il mio petto in una spirale molto piacevole.

Grazie ancora per questo nuovo tipo ovviamente. Per me è stato un successo, sia dal punto di vista tecnico (suono e immagini perfetti) che per i contenuti della formazione.
Ci vediamo molto presto…

Georges L.

Cosa posso dire? È stato un corso di qualità, sia l’aspetto tecnico che l’insegnamento. Ho imparato molte cose nuove che cercherò di applicare fino al prossimo corso.
Non ho avuto difficoltà a visualizzare il mio doppio e proiettarlo a distanza.
Ho anche apprezzato la prima parte del corso che era più orientata alla teoria e mi ha ricordato la Teosofia. È vero che dovremmo sforzarci di riempire di luce le cellule del nostro corpo e che il fosfene è il miglior modo possibile per ottenerlo. Bisogna sapere come approfondire la luce.
Molte informazioni ed esercizi di qualità.
Grazie ancora a tutti i partecipanti.

Pascal G.

È fantastico poter seguire un corso comodamente da casa. Quando ho proiettato il mio doppio da Odile ho sentito delle vibrazioni molto particolari. Non ho avuto difficoltà nell’esecuzione degli esercizi. Era davvero come se fossimo uniti tutti insieme. Mi è davvero piaciuta questa modalità di allenamento e la consiglio.
Progettare il mio doppio da Paola è stato fantastico. Il mio sosia si è trovato davanti casa sua, di fronte alla porta e ha salito i gradini per raggiungerla nella sua stanza. L’ho vista, l’ho sentita e abbiamo “ballato” insieme in un vortice ascendente, con una beata sensazione di amore e armonia, è stato magnifico. Nemmeno io ho avuto difficoltà a proiettare il mio doppio da Georges. Il mio doppio era alla sua sinistra e ho creato un vortice alla sua destra … Ero un po ‘infastidito dal suono dei suoi gatti. Il mio doppio ondeggiò dietro di lui e il vortice si avvolse intorno a lui.
Grazie ancora per quell’iniziativa che il progresso tecnologico di oggi ha reso possibile.

Emilia G. (Portogallo)

La video formazione è stata una piacevole sorpresa. Mi aspettavo qualcosa di un po ‘“freddo”, vista la distanza tra i partecipanti, e forse meno diretto che lavorare “in carne e ossa”. Al contrario, l’allenamento si è rivelato molto allettante oltre che molto efficiente per il particolare esercizio che abbiamo praticato (la densificazione del doppio). Praticare esercizi insieme, anche a distanza, è stato piacevole ed energizzante, e la direzione di Daniel è stata meravigliosa.
Come recettore, ho avuto la percezione del bagliore diffuso, estremamente luminoso e stabile.
Quella notte non ebbi particolari esperienze, ma imparai ad addormentarmi concentrando la mia attenzione sulle sensazioni di energia. Ogni giorno mi rendo conto che il mio “doppio” acquista sempre più densità.
È stato anche molto piacevole “rivedere” alcune persone che avevo incontrato durante i seminari estivi dello scorso anno.
Grazie ancora.

Poala M. (Italia)

Ben fatto, Daniel. Con i tuoi video-corsi ci offri il frutto dei tuoi 30 anni di esperienza nel Fosfenismo. Selvarajan Yesudian, un grande yogi diceva: ‘Non voglio un maestro che mi influenza. Voglio un maestro che mi insegni a non lasciarmi influenzare « .

Daniel STIENNON ha sempre detto NO a qualsiasi forma di indottrinamento. È l’illustrazione perfetta dell’atteggiamento di Yesudian e si rivela, a nostro vantaggio, una guida benevola che è sempre pronta ad aiutare gli studenti.
Daniel è un mentore atipico, nel senso che non cerca mai di influenzarti. In tutta la mia vita non ho mai incontrato nessuno così devoto a una nobile causa …
Il suo senso di abnegazione, il suo altruismo e il suo impegno sono eguagliati solo dalla sua generosità di spirito. Senza di lui, le opere del dottor Lefebure sarebbero tristemente cadute nell’oblio e l’umanità avrebbe perso la sua età dell’oro.

Daniel è riuscito a sfruttare al meglio gli strumenti e le risorse di Internet, riunendo appassionati di Fosfenismo sparsi per il mondo. È uno straordinario progresso tecnologico che ha anche il merito di motivare chi, come me, è un po ‘indietro e pratica solo in maniera episodica. Questo è un regalo insperato quello che ci stai offrendo e non ti ringrazierò mai abbastanza per questo.

Hassan B. (Marocco)

L’aspetto più positivo che ricordo del video-training è la sua semplicità. Ho avuto difficoltà a trovare informazioni nei libri del dottor Lefebure (ce ne sono così tanti) e nel forum del sito web di Phosphenism. Il mio consiglio: partecipa a un video-training, esercitati un po ‘, poi approfondisci l’argomento, con il forum ei libri.

Alexandre (Palma di Maiorca)

Mi è piaciuto molto questo corso, da casa mia in Canada, senza dover viaggiare e trovare alloggio.
Innanzitutto, vorrei ringraziare Daniel per questo corso di formazione semplice, chiaro e ben strutturato, condotto in modo magistrale in un’atmosfera rilassata. Grazie anche a tutti i partecipanti.
Assistere a quel video-training mi ha fornito dettagli molto precisi sulle tecniche, dettagli che non avevo capito quando ho letto i libri. Ecco perché tali corsi di formazione sono essenziali per la diffusione di Phosphensim.

Ho apprezzato i numerosi esercizi che abbiamo praticato durante il corso così come le linee guida chiare e precise. Per un’intera settimana dopo il corso, mi sono sentito pieno di energia e la mia mente era più chiara che mai.
Lavorare con i fosfeni è fantastico. Li uso anche quando eseguo i trattamenti.

Marie-Michelle (Quebec)

Ho scoperto il fosfenismo due anni fa ed ero davvero entusiasta. Quando ero bambino avevo l’abitudine di guardare il sole e ricordo di aver fatto sogni meravigliosi, anche se non sapevo cosa li avesse innescati.
Durante il video-training, sono stato toccato dalla cordialità di Daniel, rispondeva alle mie domande prima ancora che le facessi. Era come se potesse leggere i nostri pensieri. Possiede una completa padronanza della materia e sa comunicare la sua passione per il Fosfenismo. Per me il video-training è stato un’iniziazione mistica e mi sono sentito completamente trasformato. È stata stabilita una vera connessione con l’insegnante, fornendo un nuovo impulso per la pratica del Fosfenismo.
Le oscillazioni della testa sono state spiegate in dettaglio, così come le applicazioni pratiche della miscelazione fosfenica, con molti esempi forniti.
Credo che questo corso di formazione sia essenziale, anche se si possiedono libri e video.

Simon Pierre (Costa d’Avorio – Africa)

Sono felice di esprimere la mia soddisfazione per i corsi di video-formazione. Era chiaro e ben spiegato. Potrei capire tutto anche se sono fiammingo e il francese non è la mia lingua madre. Infine, vorrei congratularmi con Daniel Stiennon per aver condotto il corso in modo piacevole e rilassato.

Daniel (Belgio)

Ho scoperto il metodo del dottor Lefebure circa 2 anni fa. Ho comprato una lampada fosfenica e ho trovato il metodo piuttosto complicato. Lavoro come terapista con energie, riflessologia e massaggi. Diverse settimane fa, una mattina mi sono svegliato e avevo voglia di portare la mia lampada con me al lavoro. Quel giorno ho visto un amico che non si sentiva affatto bene. Le ho spiegato le oscillazioni della testa e metà della seduta è stata dedicata ai fosfeni.
Ha lasciato il mio ufficio con molta energia e una certa euforia, uno stato di coscienza positivo che si è mantenuto.
Sono rimasto piacevolmente sorpreso e mi sono chiesto perché ho avuto difficoltà con il metodo.
Era il momento giusto per me per approfondire la nuova avventura del video-training.

Lavoro in Lussemburgo. Avere la possibilità di essere formati con un corso online è una grande risorsa: consente di risparmiare una notevole quantità di tempo e lavorare da casa è un privilegio importante per una madre di bambini piccoli …
È più facile per me imparare con un insegnante che con un libro. In questo modo posso memorizzare meglio le informazioni. Ho avuto un incidente quando ero adolescente e da allora ho avuto difficoltà a memorizzare.
Poiché ho incrociato il percorso del dottor Lefebure, dovrei sfruttare appieno il metodo e sviluppare le mie energie per diventare più efficiente nella mia vita quotidiana.
Grazie Daniel per i tuoi insegnamenti e la passione con cui trasmetti le tue conoscenze.

Evelyne (Lussemburgo)

È stato un vero piacere ascoltare e vedere Daniel dal vivo. Dona uno straordinario senso di realtà al percorso formativo.
Per quanto riguarda il contenuto del corso, ho apprezzato moltissimo gli esercizi e le spiegazioni, in quanto mi hanno permesso di verificare se mi esercitavo correttamente o meno. Inoltre, praticare con altre persone dà una dimensione completamente nuova al corso di video-formazione e genera una potente energia. Di conseguenza, tali corsi di formazione sono particolarmente motivanti e gratificanti.

Kevin J. (Svizzera)

Ho appena frequentato il corso di formazione continua e, prima di dimenticare i dettagli, vorrei raccontare le sensazioni che ho provato durante l’esercizio dei dondolamenti (figura di 8) tra la terra e la luna, dove ho interpretato il ruolo del recettore. Ho sentito un’oscillazione di tutto il mio corpo, le mie orecchie si sono bloccate e ho sentito una sensazione di solletico sulla sommità della testa. Ho notato che non ho percepito alcuna luce, a differenza di alcuni altri partecipanti, ma che ho sperimentato principalmente sensazioni fisiche.
Grazie ancora per quel video-training, è fantastico.

Odile

Con mia grande sorpresa, ho ricevuto così tanta energia quando ho assunto il ruolo di recettore, che sono balzato a un livello vibratorio più alto. Ho sentito chiaramente che il mio corpo ha attraversato un livello molto denso ma malleabile. Il mio corpo attraversò quello strato dalla mia testa ai miei piedi e poi si adagiò sul mio corpo, come se mi venisse versato del miele sulla testa.
Una volta a quel livello più alto, il mio corpo ha iniziato a muoversi a una velocità incredibile. Seguirò il consiglio di Daniel e userò quelle sensazioni come tema di meditazione, ricordandole durante la presenza del fosfene.

Alain R.

Innanzitutto, grazie mille per il tuo lavoro!
Quando abbiamo visualizzato una sfera di luce in espansione, ho sentito un’espansione di tutto il mio corpo. Quando abbiamo praticato il movimento inverso, ho sentito un irrigidimento di tutto il mio corpo, prima dall’esterno, poi la sensazione ha avuto luogo all’interno del mio corpo. L’esperimento si è concluso con la comparsa di un punto luminoso luminoso nel mio campo visivo.
Durante il “viaggio dalla terra alla luna”, tutta la mia spina dorsale iniziò a vibrare mentre si allungava verso l’alto. Poi, ha iniziato a girare vorticosamente, trascinando tutto il mio corpo in una spirale molto veloce (anche le mie braccia si sentivano come se fossero tese con forza. Le dita dei piedi erano l’unica parte del mio corpo che rimaneva collegata alla terra, come sembrava la mia testa voler andare sulla luna!
È stata una sensazione molto piacevole.

Odile

Quando stavamo praticando l’esercizio di viaggiare tra la terra e la luna, avevo il ruolo di emettitore e stavo eseguendo oscillazioni verticali della testa. Stavo visualizzando i recettori e ho visto apparire una nuvola bianca. Poi, ho visto spontaneamente quattro persone con gli occhi bendati, sedute su sedie in cerchio, tenendosi per mano. La scena ha iniziato a ruotare, raggiungendo una velocità molto elevata.
Quando ho avuto il ruolo di recettore, è stato attivato un punto tra i miei occhi. È difficile da descrivere. È come se un vuoto profondo si fosse formato tra i miei occhi. Quindi, la sensazione si è invertita ed è diventata una protuberanza. Più tardi, ho sentito un movimento vorticoso a spirale, ruotando in una direzione e poi invertendo. Ha innescato un leggero movimento rotatorio della mia testa. A volte, quel ritmo si è diffuso in tutto il mio corpo, e anche oltre.
Grazie alla School of Dr Lefebure per la loro dedizione.

Philippe G.

Una notte, mentre ero sdraiato a letto dopo aver fatto alcuni fosfeni, ho visto una luce intensamente brillante. Era una luce abbagliante, colorata, a forma di tunnel o di una porta rotonda, non saprei dire. Era una luce molto bella, qualcosa che non avevo mai visto in vita mia. Volevo descrivere quello che vedevo a mio marito, che stava leggendo accanto a me, ma non appena ho iniziato a parlare, tutto si è fermato.
Un paio di giorni dopo, stavo praticando la respirazione quadrata con il fosfene, a letto, di notte. Dovevo essermi appisolato, perché la mia testa si era improvvisamente animata da forti movimenti laterali e avevo l’impressione di essere attratto da una spirale velocissima. Di nuovo, ho parlato con mio marito, entrambi in uno stato di dormiveglia e, di nuovo, l’esperienza si è fermata.

Da allora:
1. Ho fatto i fosfeni al mattino, in un luogo druidico di una foresta, vicino a un’antica sorgente che emette molta energia. Producevo fosfeni con il sole e, ad occhi chiusi, potevo vedere tutto quello che accadeva nella foresta, anche se con colori fantastici, più belli di un dipinto impressionista o surreale. Potevo vedere il sentiero, gli alberi. Ho chiesto a mio marito di fare lo stesso esperimento e lui ha descritto lo stesso fenomeno. Stavamo praticando le oscillazioni verticali della testa. I colori che percepivamo erano diversi a testa alta rispetto a quando era abbassata, ma erano magnifici e la percezione della distanza era modificata. Il nostro fosfene era di un puro color smeraldo. Il giorno dopo, alla stessa ora, ho provato di nuovo quell’esperimento nel mio giardino, ma ho ottenuto solo un fosfene normale. Questo fine settimana tornerò in quella foresta per condurre altri esperimenti.
2. Ieri sera, verso le 2 di notte, ho fatto i fosfeni nel mio ufficio per circa 2 ore. Poi, sono tornato a dormire. Ho praticato la respirazione quadrata e, all’improvviso, la parte superiore del mio cranio ha iniziato a vibrare. Penso di aver aperto gli occhi e il muro scuro davanti a me si è trasformato in un grande dipinto di una foresta. Ero attratto dal dipinto, ho cercato di parlare e il movimento verso il dipinto si è fermato. Chiusi la bocca e il movimento riprese. Mi sono ritrovato a letto, anche se non ho riconosciuto la mia camera da letto. Suonò l’allarme e un uomo sdraiato accanto a me si alzò, fece il giro del letto e mi sussurrò dolcemente all’orecchio «Sveglia Lucille». L’ho trovato sconcertante perché non è il mio nome e l’uomo non era mio marito. Mi sono svegliato e l’esperienza è stata interrotta.

Questo è tutto! Grazie Daniel per quel corso di formazione. Spero di vederti presto.

Pascale

Ho pensato che gli esercizi forniti da Daniel fossero eccellenti. Aiutano davvero ad aumentare le proprie vibrazioni e lavorare con un gruppo le amplifica.
Come recettore: avevo l’immagine di un vortice luminoso nel mio campo visivo. Fisicamente, ho sentito un benessere generale. Grazie Daniel per questo corso.

Georges L.

Come recettore, ho sperimentato pulsazioni che si muovevano da dietro in avanti, nonché una sensazione di formicolio in tutto il corpo, sebbene più presente alle estremità. Ho percepito il mio corpo come punti luminosi che si dissociano lentamente (come un’esplosione al rallentatore). Quell’immagine occupava l’intero spazio tra la terra e la luna, potevo sentire il tutto e avevo la sensazione di essere ovunque allo stesso tempo.

Marielle

Durante il corso, quando stavo assumendo il ruolo di recettore, ho subito sentito un flusso di energia che saliva verso l’alto dal fondo della mia spina dorsale. L’energia si è spostata lungo la mia spina dorsale poi, quando ha raggiunto il chakra della gola, il flusso si è diviso in 3. L’energia si è precipitata nelle mie spalle, spostandosi lungo le braccia, fino alle dita. Un’altra parte dell’energia ha continuato a salire fino alla sommità della mia testa. Il mio caos visivo è stato quindi illuminato da una brillante luce bluastra che formava una fascia orizzontale. Una volta saturo di energia, il mio corpo eterico iniziò spontaneamente a ruotare in senso orario. La rotazione è durata fino alla fine dell’esercizio.
Grazie a Daniel e Naïma per aver condotto questi corsi di video-formazione.

Alain R.

Il corso di formazione sembrava perfettamente adattato alle mie esigenze: chiarezza, ritmo, interattività, struttura …
Poiché ho appreso le basi da solo dal sito Web e da alcuni libri, questo corso di formazione corrisponde esattamente a ciò che mi aspettavo.

Philippe

Mi è piaciuto molto il corso. Daniel è chiaro, le sue parole sono semplici, la lezione procede senza intoppi e l’argomento è davvero interessante. Apprezzo l’equilibrio tra teoria e pratica (e apprezzo che ci sia più pratica che teoria).
Dopo aver seguito quattro corsi, posso percepire molto bene cosa può portare l’allenamento con il Fosfenismo, anche se, ovviamente, non riesco a capire la sua piena portata.

Thierry

Ho apprezzato molto questa lezione. L’ho trovato più significativo dei libri e ti dà molta motivazione per esercitarti. Tuttavia, i libri contengono molte informazioni extra.

Alain B.

Mi è piaciuta la prima parte della lezione, ricca di chiarimenti e linee guida. Di solito mi concentro semplicemente sull’emissione di energia per ottimizzare la trasmissione ai recettori, senza preoccuparmi troppo delle mie stesse sensazioni.
Questa volta, con mia grande sorpresa, e sebbene non fossi il recettore dell’esercizio, i suoi effetti si imposero a me come se lo fossi.
Ho subito sentito un vortice ascendente lungo la spina dorsale e un’oscillazione da sinistra a destra nelle spalle e nella testa.
Non volevo lasciarmi trascinare da queste sensazioni, quindi ho ricentrato la mia attenzione sull’esercizio in modo da trasmettere più ritmi possibili per i riceventi.
L’effetto di gruppo assicura che tutti ricevano molte energie e mi sono sentito sopraffatto dai ritmi durante i seminari, con mio grande piacere.

Contro Germain C.

Durante l’esercizio con le costellazioni e quando Daniele ci ha chiesto di visualizzare la costellazione del Sagittario (che non avevo mai visto prima, e non avevo idea di cosa somigliasse) ho avuto un lampo molto chiaro: l’immagine di una costellazione che ruotava in modo molto lento spirale.
Dopo il corso, sono andato su Internet per scoprire che aspetto avesse quella costellazione, dato che non la conoscevo.
Con mia grande sorpresa, la costellazione somigliava a quella che avevo percepito spontaneamente durante il corso.
Grazie ancora a Daniel per la sua pazienza e i suoi insegnamenti di qualità.

Alain V.

Come al solito, ho apprezzato molto il consiglio di Daniel: dare una direzione, un obiettivo.
L’astronomia è davvero molto interessante in quanto è più facile visualizzare qualcosa che già conosci. La costellazione del Sagittario è molto impressionante.
La visualizzazione del sole durante gli esercizi produceva una sensazione dolce e intensa; Mi stavo riempiendo di luce …
Quando emettevo energia verso Delphine, potevo visualizzare molto chiaramente.
Grazie ancora a tutta la squadra.

Claude D.

Sento un punto di compressione nella pancia seguito da un punto di dilatazione in un universo rotondo che diventa piatto come una galassia. IO SONO questa galassia e ruoto con questa pioggia di stelle. Quello che trovo molto divertente è che è istantaneo. Ci sono milioni di colori che brillano e sento di far parte di tutto questo. È molto piacevole come se fossi immerso in una straordinaria potenza unita ad una grande sensazione di velocità. Mi sento totalmente integrato a quella totalità.
Grazie a tutti per aver condiviso questi momenti.

Evelyne

Ho deciso di eseguire tensioni statiche mentre pratico Taichichuan visualizzando il mio doppio davanti alla Via Lattea.
Tenendo gli occhi aperti, potevo visualizzare il mio doppio splendente senza difficoltà. L’energia prodotta dalle tensioni statiche contribuisce a rendere più densa questa costruzione mentale del doppio.
Ho deciso di associare il pensiero ritmico e le tensioni statiche a Taichichuan. Ciò corrisponde alle basi del Fosfenismo: l’utilizzo di un senso fenico (il miofene) combinato a un ritmo, prodotto sia dal mantra che dalla visualizzazione.
Mentre scrivo queste righe, sento una manifestazione nel mio terzo occhio.

Philippe G.

Durante l’esercizio con il chakra del cuore, non appena è iniziato il suono della voce, ho subito avuto la sensazione che la voce stesse uscendo dal mio chakra del cuore.
Sentivo i brividi ogni volta che la voce ricominciava.
Poi, quando mi sono concentrato sul mio chakra del cuore, ho avuto la sensazione che la voce uscisse da esso.
Ero in completa armonia con quella voce, la cui vibrazione sembrava in completa osmosi con la vibrazione del mio chakra.
Grazie mille per questo momento intenso che mi hai permesso di vivere.
Grazie Daniel, per questi eccezionali corsi online.

Alain R.

Molto interessanti gli esercizi con la musica abbinati ai suoni del click… in particolare l’esercizio con il suono delle onde del mare. Gli esercizi con la voce mi hanno dato l’impressione di essere sollevato verso l’alto. Allo stesso tempo, una risonanza mi ha riempito di una sensazione di benessere. L’esercizio con il flauto è stata un’esperienza particolarmente profonda. Il mio chakra del cuore così come il mio chakra della radice hanno iniziato a brillare ed ero pieno di una sensazione di profondo Amore. Nei giorni successivi non mi restava che ricordare quella sensazione e sarebbe ricominciata, come se qualcosa si fosse aperto. Una bellissima esperienza. Questo esercizio è d’obbligo: pura beatitudine.

Claude DH.

La seduta di lunedì 18 è stata molto utile. Le tecniche per la protezione sono essenziali poiché non siamo sempre abbastanza forti mentalmente per proteggerci dal nostro entourage.
Stavo usando altri metodi, ma adotterò la tecnica dell’uovo cosmico, come presentata da Daniel, poiché sembra più efficiente di qualsiasi altra tecnica che ho usato.
Rafforzare la nostra struttura mentale con questo tipo di meditazione sembra molto giudizioso. Inoltre, la scorsa notte, mi sono trovato all’interno di una sfera e, mentre mi alzavo, la sfera si stava riempiendo di energia che sembrava rafforzare la mia energia mentale.
È assolutamente incredibile quello che si può ottenere grazie alla pratica del Fosfenismo.
Grazie Daniel.

Xavier

Quando ero un recettore, sentivo le sensazioni di onde successive che salivano dai miei piedi alla mia testa, una forte sensazione di oscillazione antero-posteriore che durò a lungo. Poi, ho sentito un intenso punto di contrazione tra i miei occhi, poi l’interno del mio corpo si è alzato lentamente verso l’alto come potevo percepire una nuvola di luce biancastra che si dilatava e si contraeva lentamente, a volte, un punto di luce brillava brevemente come una stella.

Philippe

La mia esperienza come ricevitore è stata SEMPLICEMENTE STRAORDINARIA.
Ho avuto l’impressione che stessi crescendo, crescendo o gonfiando qualcosa del genere. Poi, la mia sedia ha iniziato a oscillare (sebbene fosse completamente stabile) molto lentamente con molta ampiezza, avanti e indietro: se un farmaco potesse produrre quell’effetto, vorrei sapere il suo nome.
L’ondeggiamento mi ha ricordato ciò che si sperimenta prima del viaggio astrale, appena prima di lanciarsi verso l’infinito, per chi sa.
Insomma, un grandissimo grazie a tutti coloro che mi hanno permesso di provare queste sensazioni. Non esitare a seguire un corso.
Grazie.

Marie

Mi sento proiettato nell’UNIVERSO e mi ritrovo al suo centro.
Mi connetto al regno minerale con molto potere combinato a molta gentilezza e la sensazione di essere in contatto con quel regno.
Nell’universo, posso vedere migliaia di cristalli di roccia apparire, sono pieni di colore.
Mi sento portato via su una nave immensa, una nave di cristallo con 6 sfaccettature, il Sigillo di Salomone. Sono nel mezzo di queste energie, mi sento molto alto e ho un equilibrio perfetto.
Quindi, una spirale prende forma intorno a me. Ha la forma di un cono che si estende verso l’alto. Mi sento risucchiato in quella spirale.
E poi, Daniel ci chiede di tornare. Che peccato!
Grazie a tutti per avermi fatto vivere quella bellissima evoluzione.

Evelyne T.